La Natura preferisce il legno. Diamo spazio alla Natura.

Costruire nel rispetto dell’Ambiente e della qualità della vita è costruire il futuro.

img eco1 e1323445732137
Foreste sostenibili
Legno certificato
I consumatori attenti e rispettosi verso l’Ambiente desiderano essere rassicurati sulla provenienza dei loro acquisti derivati dal legno ed avere la certezza che provengano da foreste gestite in maniera responsabile, foreste che devono rimanere una grande risorsa anche per le generazioni a venire. Le esigenze dei governi, dei clienti e dei consumatori di potersi orientare correttamente in questo ambito, hanno portato alla nascita e allo sviluppo di schemi di certificazione forestale che prevedono: la tutela dell’ambiente, il rispetto dei diritti e delle tradizioni culturali, la promozione e la sostenibilità dal punto di vista economico delle attività forestali.

Il legno che acquistiamo per realizzare le nostre costruzioni proviene da foreste “coltivate”. Il ciclo risulta molto più lungo delle normali coltivazioni annuali, ma essenzialmente si tratta di alberi piantati come semi o arboscelli, lasciati crescere e poi tagliati. In una foresta sostenibile non si piantano, non si lasciano crescere e non si raccolgono tutte le colture. Infatti, la foresta viene suddivisa in varie aree separate, che si trovano a stadi differenti del ciclo. Quindi, quando si tagliano alberi da una di queste aree, in un’altra se ne piantano, mentre gia molti altri ancora sono a stadi diversi della crescita. Ciò significa che i responsabili delle foreste possono continuare a tagliare un determinato numero di alberi dall’intera foresta senza tuttavia esaurirla. Oggi la sostenibilità nelle foreste prevede anche di piantare alberi caduchi locali, proteggere fiumi e corsi d’acqua e garantire habitat sicuri per alcuni degli esemplari della nostra flora e fauna più a rischio.

Usiamo esclusivamente legno da foreste sostenibili.

Legni pregiati 300x300Legni Europei utilizzabili 300x300